Redemption song

Image

 

La più bella brutta chitarra acustica della storia della musica è probabilmente in “Redemption song”.

L’esecuzione è tremenda: imprecisa, monotona, con piccoli errori e orrori.

Il suono è da calci nel sedere: metallico, chiuso, incostante; le basse sono sfocate e gonfiano quel povero compressore fino a distorcerlo. In più è lontano dalla voce, senza riverberi in comune.

Suppongo sia stata registrata in diretta con la voce, con un microfono dinamico per ridurre il bleeding, e compressa pesantemente per gestire le dinamiche di un chitarrista sicuramente concentrato su altro.

Sul cantare questo capolavoro. Ciao Bob.

Advertisements

One comment

  1. Mi pare sia stata registrata mentre Bob la stesse facendo sentire alla band come probabile nuovo brano, immagino da arrangiare ecc. Esiste credo anche un filmato a riguardo.. ma non ne sono sicuro al 100%. Detto questo, ti ringrazio per avermi suggerito la combo M-Audio Track + Microfono M-Audio Nova, mi hai salvato la vita 🙂 Gianluca.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s