Bye bye tastiera

Image

 

Il futuro è sceso dai grandi palchi ed è arrivato tra noi. Esattamente come vado raccontando da anni.

Sabato sera, in un locale di medio livello (ad essere generosi, eh eh) suona una band di medio livello, cover dei Depeche Mode. Il tastierista ha i suoni giusti, perfetti. Usa forse un costoso synth-workstation che costa più della mia moto?

No: sopra il pianoforte ha una M-Audio Oxygen 61 (prima serie, come la mia!) collegata ad un piccolo Mac.

Provo la sensazione del metereologo che ha previsto una nevicata e ora vede scendere i primi fiocchi. Un gelido piacere intellettuale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s