frequenza

Elogio del 1081

Love Neve 1081

I love Neve 1081

Uso e insegno ad usare gli equalizzatori parametrici VST – meraviglioso il modo d’uso di FabFilter Pro-Q – e continuerò sicuramente ad usarli per il cut.
Ma per il boost, in fondo, che cosa mi interessa potere lavorare sui 378 Hz o sui 411 Hz quando i 390 Hz del Neve 1081 suonano così bene?

Che scoperta il Neve 1081 (e suoi emulatori: Waves V-EQ4, Nomad Factory NEQ-1972, Kuassa AT-1, IK Multimedia EQ81 solo per citarne alcuni): poche scelte ma calibrate benissimo, tutte musicali, mi viene voglia di usarlo sempre, sempre!
Meno scelte vuol dire più velocità, ricordatelo sempre se non vi pagano a ore, eh eh.

In questa fase della vita non sono ancora pronto per gli equalizzatori API, in cui oltre alle frequenze fisse, anche le quantità sono fisse (+/-2dB, +/-4dB, +/-6dB, +/-9dB, +/-12dB). Ovviamente sono state impostate specifiche campanature, diverse per ogni boost/cut, e il suono è sicuramente sempre super-musicale.

Ma io arrivo dai territori selvaggi del parametrico, in più al momento sto frequentando il 1081, e non mi sento ancora pronto a impegnarmi….
Ma probabilmente invecchiando ci arriverò.

Advertisements

Febbre a 44,100

Image

 

Mi sta venendo la febbre.
La mia temperatura sale lentamente da 36.7° a 40°.
Se tracciassimo il movimento dell’ago del termometro, la linea sarebbe curva e continua. Analogica.
Ma il nostro termometro è digitale, e ha una risoluzione di un decimo di grado, quindi la nostra lettura è: 36.7 , dopo un minuto 36.8 , dopo due minuti ancora 36.8 , dopo tre minuti 36.9 ….
Se volessimo fare un grafico di questi valori, sarebbe come una scaletta.

Questo è il metodo con cui il computer registra la nostra musica, trasformando l’ampiezza dell’onda sonora in valori numerici, misurati regolarmente.

Naturalmente se ho un termometro MOLTO preciso e vado a leggere la temperatura MOLTO spesso, il mio grafico sarà una scaletta talmente fitta di gradini che sembrerà quasi un curva continua.

L’attuale standard audio (qualità CD) prevede che la lettura del livello avvenga 44.100 volte al secondo (Frequenza di campionamento, che si misura in Hz), e che la precisione della misurazione (Risoluzione) abbia 65.536 gradini di precisione (16 bit, pari a 2 elvato 16).
Ci sono ottimi motivi per cui sono stati scelti questi due numeri, invito i più curiosi ad approfondire!