riflessioni

Polvere e specchi

Image

Mi chiamano per un sopralluogo in una palestra: la cassa della sala boxe “suona male“.

Accidenti: è vero. Un banale brano pop viene trasformato in una hit techno-industrial, tutti i picchi sono distorti ed enfatizzati. Il fenomeno è così orribile che rimango qualche secondo a gustarmelo 😉

Poi tocco i potenziometri della cassa: polvere e ossidazione hanno colpito ancora e il Gain gracchia appena lo sfioro. Ma le scariche provocano un interessante effetto collaterale in questa stanza larga meno di 3 metri e con le pareti interamente a specchio: una risonanza innaturale

 

 

Advertisements